I pulcini conoscono la matematica?

RISPOSTA DEI FOLLOWERS: Si (29%); No (22%); In parte (49%).

SOLUZIONE – Risponde il Professor Giorgio Vallortigara, Prorettore alla ricerca dell’Università di Trento e Professore Ordinario di Psicobiologia e Psicologia Fisiologica del Centro Interdipartimentale Mente/Cervello – CIMEC e del Dipartimento di Psicologia e Scienze Cognitive: <<Gli animali delle altre specie (così come i bambini più piccoli, prima che inizino a parlare) possiedono meccanismi di tipo non-simbolico per stimare in maniera approssimata la numerosità degli stimoli. Possono cioè discriminare la numerosità indipendentemente dalla modalità sensoriale usata (per es. visiva, acustica…) e dalle caratteristiche fisiche continue degli stimoli (per es., area, volume, intervallo temporale, altezza…). Sono in grado altresì di condurre operazioni aritmetiche su queste numerosità (addizione, sottrazione, rapporto).

                    

Questo insieme di abilità viene a volte chiamato “senso del numero” e la sua principale limitazione è legata alla cosiddetta “legge di Weber”: la discriminabilità di due numerosità dipende dal loro rapporto (per es., è facile discriminare 5 puntini da 10 puntini, meno facile discriminare 8 puntini da 10 puntini). Tuttavia, per condurre un’aritmetica di tipo preciso e non solo approssimato (ad esempio, per discriminare esattamente 137 puntini da 119 puntini) è necessario associare la rappresentazione non-simbolica delle numerosità con dei simboli esterni, come ad esempio i numeri arabi e i simboli “+”, “=” e così via. Questa associazione è stata insegnata, con difficoltà, in alcuni casi a degli animali, ma richiede un addestramento molto prolungato; per quel che ne sappiamo essa si è sviluppata spontaneamente e si è diffusa come un fenomeno culturale nella sola specie umana.>>

Approfondimenti proposti dal Prof. Vallortigara:

Giorgio Vallortigara, Nicla Panciera (2014). Cervelli che contano. Adelphi, Milano.

                    

[RISPOSTA n. 6] Prof. <<Per contare vanno addestrati a… >>

[ n.6] La scienza svela che l’Uomo ha capacità antiche, condivise con altri animali DOMANDA Gli animali sanno contare come noi? RISPOSTA

Si: 29%
No: 22%
In parte: 49%

Lascia un commento

Per favore, inserisci il tuo commento!
Please enter your name here